Cerca
  • prendashanseaux

AZIONI E RE-AZIONI

Aggiornamento: 14 nov 2021


Da agosto a oggi (DICEMBRE 2020)il progetto ha avuto la possibilità di attraversare 2 fasi di ricerca importanti: la prima alle Cascate del Bucamante, negli Appennini modenesi, la seconda nel bacino di ossidiana più grande del mediterraneo, situato sul Monte Arci, in quella parte di montagna a cui fa capo il comune di Pau, un paesino della provincia di Oristano, in cui vivono circa 180 persone. È passato un mese e mezzo, quasi due, da quando il camper è esploso e in queste settimane l’affetto di tutti voi, sia lontani che vicini ci ha travolto.


Le azioni sono l’unica possibilità reale e concreta che abbiamo per cambiare il mondo.

Da quando Gaia -la nuova umanità- è in viaggio verso la Terra Santa voi con le vostre azioni avete dato fiducia e forza a questo progetto, ispirando e nutrendo il sentimento di “passione” che muove GAIA in questo viaggio di ricerca, sia interiore che esteriore. Grazie alle vostre donazioni, a un mese e mezzo di distanza dall’esplosione del camper siamo riusciti ad acquistarne un altro. Il suo nome è Phoenix, come la fenice che avendo potere sul fuoco è in grado di rinascere dalle ceneri dopo la morte.


Non è sempre tutto rose e fiori. Accettare un fatto come questo per noi non è stato semplice. Da qualche parte in mezzo alle prime paure, allo sconforto, al disagio economico dovuto all'emergenza sanitaria, in un momento così difficile non solo per noi par tutta l’umanità sentivamo di dover andare avanti. Non ci siamo fermati, abbiamo rivisto il programma di viaggio e di ricerca e dopo una serie di valutazioni di varia natura abbiamo scelto di fare ancora una tappa in Sardegna, questa volta sulla penisola di Capo testa, un luogo fuori dal tempo che porta il nome di Valle della Luna. Oggi è 13 dicembre e qualche giorno fa abbiamo ricevuto 3 chiamate importanti che per ragioni diverse stanno dando una forma inaspettata a questa tappa.

La prima telefonata l’abbiamo ricevuta da Gianni . Gianni ha 40 anni e ha contribuito alla nascita di una comunità presso lo stazzo (insediamento rurale tipico della Gallura) che ospiterà il nostro progetto dal 3 al 17 gennaio 2021. La seconda telefonata è arrivata da Gino. Gino ha 28 anni, da tempo lavora nell’ambito delle arti visive, ha viaggiato tanto e l’anno scorso è arrivato sul mar morto esattamente una settimana dopo la nostra partenza. Nel deserto Gino ha incontrato Gaia, la stessa guaritrice che da lì a breve avrebbe ispirato la nascita di questo progetto, questa però è un'altra storia che vi racconteremo più avanti La terza l’abbiamo ricevuta da Andrea. Andrea ha 30 anni, da tempo lavora nell’ambito della danza contemporanea come interprete ma anche come autore. Con lui ci conosciamo da parecchi anni. Una serie di sincronie hanno fatto si che ci rincontrassimo e che potessimo condividere con lui i presupposti e gli intenti di questo viaggio.



Per il momento non sappiamo cosa accadrà, è certo però che con la chiamata di Gianni è arrivata l’opportunità di vivere l’esperienza di comunità nell’eco-villaggio da lui fondato, con la chiamata di Gino si aggiunge un altro videomaker e con quella di Andrea si apre la possibilità che anche il gruppo di lavoro dei performers possa crescere. Da quelle telefonate in poi una serie di sincronie ci hanno accompagnato. Nel frattempo Valeria a bordo di Phoenix sta per raggiungerci a Bancali, una frazione del comune di Sassari costituita per lo più da campagne e abitazioni private, lontano dal centro e dal caos della città. Le emozioni che ci attraversano sono tante e di varia natura, alla base di tutto c’è però una grande gioia che ci accompagna. Valeria sta per arrivare, domani arriverà Gino e insieme partiremo per Capo Testa.


Andrea ci raggiungerà il 27 dicembre mentre Lucia sarà dei nostri gli ultimi giorni di residenza in Valle della Luna e si tratterrà nei primi giorni di permanenza presso lo stazzo di Luogo Santo.

Ci piace considerare questa tappa come la prima ufficiale, perché per la prima volta ci dedicheremo non solo alla fase di ricerca artistica e spirituale, ma anche alla fase relativa all’esperienza di vita comunitaria presso un eco villaggio. E tu, hai mai sentito parlare di ecovillaggi e comunità ecosostenibili? conosci questo di realtà? Sei mai stato in luogo di questo tipo? Raccontaci la tua esperienza e facci sapere quale è il tuo punto di vista nella sezione COMMENTI che trovi in fondo alla pagiana. Noi continueremo a tenerti aggiornato sulle tappe del nostro viaggio.









22 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti